Barbera d’Alba Superiore D.O.C. Almèi

La Barbera è il vitigno più divertente e poliedrico per noi viticoltori in Piemonte. La scelta di produrre una Barbera che avesse in sé tutta la forza del passato e l’eleganza dei vini moderni nasce molti anni fa dall’idea di Daniele Lanzavecchia. Almei, in piemontese “il meglio”, rappresenta per la Villadoria la massima espressione di questo vitigno così diffuso nel mondo, che trova tra le colline Albesi il terroir ideale per esprimere tutto il suo potenziale. Attuale ed elegante, le uve migliori sono selezionate per produrre la Barbera d’Alba Superiore Almei Villadoria.

Formati speciali

Annate

2015/2016

Vitigno

Barbera

 

Zona di produzione e resa per ettaro

Le uve provengono dalle colline intorno ad Alba. I vigneti sono selezionati per la posizione, composizione del suolo, marna argillosa mista a calcarea, e vocazione alla cultivar. Durante la vendemmia l’uva è selezionata per dare origine alla tipologia Superiore. Il sistema di allevamento è il Guyot e la resa per ettaro è di circa 55 ettolitri.

 

Vinificazione

L’uva viene raccolta a mano, diraspata e pigiata in maniera soffice. La fermentazione avviene in vasche di acciaio inox a temperatura controllata. Il tempo di macerazione varia a seconda dell’annata da 12 a 14. Questo metodo consente di ottenere un vino ricco in struttura ed estratto. La fermentazione malolattica di norma avviene subito dopo la svinatura.

 

Affinamento

Dopo la fermentazione malolattica, il vino nuovo è travasato in legno, dove si affina fino al raggiungimento dell’equilibrio tra struttura ed acidità. Vino dalle caratteristiche moderne, esprime il suo potenziale dopo 2 anni dalla vendemmia ed ha un plateau di maturazione compreso tra i 2 e i 6  anni a seconda dell’annata.

 

Caratteristiche organolettiche

Il colore è rosso rubino. Al naso presenta spiccati sentori frutti di bosco, spezie, cannella, pepe e vaniglia. L’acidità tipica del vitigno è smorzata dall’affinamento ed in bocca si presenta caldo, vellutato e pieno con una leggera nota boisè. I tannini sono morbidi ed eleganti.

 

Abbinamento gastronomico

Primi piatti con sughi importanti, carni rosse, bolliti e stufati, formaggi stagionati.

 

Temperatura di servizio

18 °C. Si consiglia di aprire la bottiglia un’ora prima di servire.

 

Gradazione alcolica

13-14 % vol a seconda dell’annata.

Download scheda tecnica
Download foto alta risoluzione
Riconoscimenti
Gli altri vini

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per capire quali cookie ed in che modo vengono utilizzati, consulta la nostra pagina della Privacy. Accetta i cookie cliccando sul pulsante 'Accetta'. In qualsiasi momento dalla pagina relativa potrai rivedere e cambiare il tuo consenso. MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi